“Geopiana”

In terza i bambini hanno giocato con le linee e le forme per sentire e comprendere meglio le caratteristiche degli elementi base della geometria. Un “vecchio” strumento per fare queste esperienze è sicuramente il GEOPIANO. Noi lo abbiamo usato in forma libera, ma anche guidata per riflettere su ciò che si può creare con gli…

Evviva siamo in terza!

Iniziamo l’anno scolastico con i genitori che rompono…ehm …tagliano e mettono le nuove palle da tennis per silenziare le sedie ! Ritratti di scuola: gli addetti ai lavori Il primo giorno di scuola con i protagonisti principali….  

Fumetti

In seconda per parlare di discorso diretto abbiamo lavorato con gli iPad, ed in particolare con un’app che si chiama Strip Designer (  tutorial in rete )  che permette di creare facilmente stringhe di fumetti. In coppia o in tre hanno cercato tra le immagini di Google personaggi dei cartoni e con questi hanno inventato…

Lezioni con iPad

Sicuramente possiamo dire che negli ultimi anni sono cambiate le forme di acquisizione delle conoscenze e  dei saperi perché le tecnologie ed il web danno nuove opportunità. Non mancano a questo riguardo posizioni critiche in cui si dice che tutto questo porterà all’abbandono del cartaceo e della cultura. Credo, invece, che le tecnologie con i…

Pronto Soccorso Apostrofo!

Le vocali sono al pronto soccorso in codice rosso! Urge un intervento chirurgico per potere guarire! Allora iniziamo subito con l’operazione. MATERIALE OCCORRENTE vocali ammalate di cacofonia (e su questa parola ridono sempre tanto); forbici; cerotti; mascherine e cuffie (gentilmente e pietosamente regalate dalla mia amica estetista Erika); guanti in lattice; carta, penna lapis ed…

Leggere libri

Fin dalla prima i bambini hanno potuto accedere liberamente ai libri presenti negli scaffali dell’aula. Il contatto diretto con i libri e con la carta è sempre un po’ magico e in molti fin da subito è scattato l’interesse per la lettura. I nostri meravigliosi genitori hanno regalato molti libri alla classe e noi abbiamo…

Orto Belvedere 3

In terza continua l’esperienza dell’orto didattico e di nuovo a piantar ortaggi! Orto 2016 Quest’anno abbiamo seminato l’aglione della Valdichiana. Quest’ortaggio che il mio nonno chiamava “aglio-porro” è un’antica coltura che si fa risalire fino agli Etruschi.  Praticamente, poi, quasi scomparso dalle nostre campagne, negli ultimissimi  anni ha ritrovato l’interesse di piccoli agricoltori del nostro territorio….

RobottiAMO

  Al rientro dalla vacanze natalizie della classe prima (gennaio 2015) ho portato a scuola uno strano oggetto di plastica trasparente che….. avevo trovato nella calza della Befana. I bambini lo hanno osservato a lungo ed attentamente cercando di capire cosa fosse.   Oggetto Misterioso Alla fine il nome scelto e votato dalla maggioranza è stato…

Cipì, voglio uscire di qui…!

In seconda non si può non leggere uno dei libri più delicati ed intensi della letteratura per ragazzi. I bambini e le bambine della classe 2A si sono appassionati tanto a questo personaggio curioso, disubbidiente, ma anche tanto coraggioso. Queste le loro impressioni al termine della lettura del libro  Cipì ci è piaciuto … Durante la…

A che gioco giochiamo?

A CHE GIOCO GIOCHIAMO? Il gioco è usato a scuola dagli insegnanti per far diventare attraente qualcosa che altrimenti non lo sarebbe tanto. Tutti i giochi anche quelli che vengono usati in classe hanno sempre delle regole, degli obiettivi da raggiungere e una partecipazione volontaria dei giocatori. Sono situazioni didattiche che favoriscono il coinvolgimento ed…

La TVstorie

LA TVSTORIE Mi è sempre piaciuto girare per mercatini perché spesso vi si trovano degli oggetti strani ed interessanti.     Questo non potevo certo farmelo sfuggire e quando l’ho portato a scuola i miei piccoli alunni di prima se lo sono fatto proprio. In legno, da colorare e con personaggi da comporre. Fornita anche…

Taglia ed incolla

ATTIVITA’ MANUALI Il contatto diretto con gli oggetti e la manualità sono aspetti molto importanti nella nostra vita perché è attraverso i sensi che percepiamo il mondo intorno a noi. A scuola occorre creare momenti in cui le mani lavorano con carta, fobici, colla  ed altri materiali perché nella vita di oggi i bambini vivono…